faraona agli agrumi

Originaria dell’Africa, dove vive praticamente in tutto il continente, la faraona è un uccello dalle carni molto prelibate. Chiamata anche gallina di faraone o Numida meleagris, è stata introdotta in Europa da greci e romani e col tempo è diventato ingrediente speciale di molte ricette tradizionali italiane.

Per chi non la conoscesse ancora a sufficienza, vediamo quindi che carne è la faraona, come si cucina e quali ricette fare a casa.

Faraona: che tipo di carne è

La faraona rientra nella famiglia delle carni bianche. Rispetto al pollo o al tacchino, cui magari siamo più abituati, la sua carne ha un colore scuro, è molto consistente e ha un sapore intenso. Si tratta di carni ricercate e pregiate, che sprigionano un aroma inconfondibile. Non a caso in molte regioni italiane la faraona è uno dei piatti tipici delle festività natalizie.

Dal punto di vista dei valori nutrizionali, la faraona è magra e ricca di proteine. Le sue carni infatti si caratterizzano per l’alto contenuto di proteine e il basso tenore di grassi. Siamo di fronte dunque a un ingrediente perfetto per una dieta equilibrata, che fornisca gusto senza appesantire troppo.

Come cucinare la faraona

La faraona è una carne molto semplice da cucinare. La maggior parte delle preparazioni che la vedono protagonista sono simili a quelle classiche a cui siamo abituati quando prepariamo carni bianche come il pollo, il tacchino o il fagiano.

La faraona è una carne versatile che si sposa bene con le lunghe cotture e può dunque essere preparata intera, in umido e ripiena, ma si adatta anche a ricette veloci quando si usa una parte sola, come ad esempio il petto. Inoltre, come vedrai nelle ricette suggerite dai nostri chef, può essere anche cotta e poi sfaldata con le mani per diventare ingrediente prelibato di un ragù bianco o di una insalatina gourmet.

Che sia al forno o in padella, l’importante quando si cucina la faraona è assicurarsi che sia cotta a sufficienza. Questo perché rientra tra le carni bianche.   

Faraona: ricette per tutti i gusti

Come detto, le carni di questo prelibato uccello possono essere cucinate in tantissimi modi. Ecco quindi che è arrivato il momento di scoprire alcune preziose idee per le tue ricette con la faraona. Una raccolta di idee merito del lavoro dei cuochi della Compagnia degli Chef che ci mostrano come preparare la nostra faraona, allevata senza uso di antibiotici.

Faraona intera

Intera, ma senza ripieno è un’ottima soluzione per gustare del tutto questa carne saporita e variare di stagione in stagione con gli ingredienti secondari. Qualche idea? In tanti ci avete chiesto come cucinare la faraona all’arancia, ecco quindi che Chef Deg in questa ricetta ci mostra come preparare una squisita faraona agli agrumi. Un piatto molto profumato e gustoso, così come la versione al porto e cipolline di chef Carlo Molon.

Faraona ripiena

Ma se intera è deliziosa, figuriamoci ripiena! In questo caso la fantasia ci permette di realizzare piatti sorprendenti per il pranzo della domenica o per le feste. La blogger Licia Sangermano ci propone una faraona al limone ripiena di prugne, tanto semplice da fare quanto gustosa. Lo chef Massimo Spallino invece ci suggerisce di cucinare questa carne ripiena con castagne, zucca e melograno. Il tocco godurioso? Alcune fette di bacon! Provare per credere.

Al profumo di autunno, ma buona tutto l’anno, è la faraona ripiena di Chef Deg che la prepara con una gustosa farcitura con macinato di pollo, noci, castagne, pinoli, uva e uvetta sultanina.

Faraona a pezzi

Ma se pensi che sia una carne da cucinare solo intera o ripiena, ecco alcune ricette che ti faranno cambiare idea. Soluzioni creative e perfette per far colpo sugli ospiti o sulla famiglia. Con la faraona a pezzi la blogger Teresa Balzano ci insegna che si può cucinare un’esotica tajine con albicocche disidratate. Chef Deg invece ci propone un grande classico per sfruttare al meglio tutte le parti di questa carne: la faraona in umido con i funghi. Se invece hai voglia di provare qualcosa di completamente nuovo, sempre lui ci suggerisce una squisita genovese di faraona, ovvero una variante del classico sugo bianco napoletano, a base di cipolla. Mentre con l’aiuto di chef Molon possiamo usarla per cucinare una ricetta molto easy: una insalatina con noci e mele.

Petto di faraona

Il petto di faraona si presta a molte ricette, sia come ingrediente pregiato di piatti gourmet, sia come elemento perfetto per una ricetta veloce, ma molto saporita. In questo piatto, ad esempio, Chef Deg ci insegna come si prepara un bel petto croccante con riso rosso ed erbette. Una ricetta per nulla complicata e sicuramente bella da portare in tavola. Così come il petto gourmet che ci regala chef Michele Iaconeta: in crosta di miglio, pepe verde e cavolo rapa.

Faraona alla creta

Infine, non potevamo non parlare della faraona alla creta. Si tratta infatti di una delle ricette più tradizionali legate a questo uccello. Una preparazione molto antica, che sembra risalire ai tempi dei Longobardi. La ricetta prevede che la faraona venga avvolta nell’argilla, intera e con le penne, e cotta nel forno. Una volta che la creta si è cotta, è possibile spaccarla e godere del gusto di questa carne. Ciò perché le penne rimangono “imprigionate” nell’involucro di creta. Una ricetta antica che mantiene ancora oggi tutto il suo fascino.

Società Agricola Guidi di Roncofreddo s.s.

SOCIETA AGRICOLA GUIDI DI RONCOFREDDO S.S.

Sede Legale
Via Matteotti, 275
47020 Roncofreddo FC
Tel. 0541 802911 - Fax. 0541 802902
CF e P.IVA 01585690405

DIVISIONE ZOOTECNICA

Via Provinciale Musano, 2755
47020 Roncofreddo FC
Tel. +39 0541 802911
Fax: +39 0541 802902

DIVISIONE ORTOFRUTTA

C. A. Magazzino Carpinello - Via Brasini, 2 Bis 47122 Forlì FC
Tel. +39 0543 728296
Fax: +39 0543 728051

DIVISIONE ENERGIA

Via Matteotti, 275
47020 Roncofreddo FC