genovese alla faraona

La ricetta di oggi è un viaggio tra differenti tradizioni culinarie e nei profumi di quelle lunghe cotture che fanno tanto casa e famiglia. Stefano De Gregorio, alias Chef Deg, ci insegna infatti a preparare una deliziosa genovese di faraona. Una ricetta che unisce un ingrediente pregiato delle nostre terre di Romagna, ovvero la faraona (allevata senza uso di antibiotici), a una preparazione tipica napoletana, a dispetto del nome. La genovese è infatti un sugo bianco a base di cipolle, tipico della cucina di Napoli.

La gustosa idea dello chef è stata quella di sostituire la carne bovina, che normalmente accompagna le cipolle nella ricetta della genovese, con quella della faraona. Il risultato finale? Un sugo originale, dagli aromi invitanti e molto saporito. L’idea giusta da alternare al classico ragù della domenica.

Abbiamo paragonato questa genovese di faraona al ragù classico non per il gusto, ma per i tempi di preparazione. La cottura della genovese richiede infatti qualche ora, questo perché le cipolle nel frattempo devono disfarsi e la carne tirare fuori il meglio. Si tratta quindi di una ricetta che ti consigliamo per il pranzo della domenica o per un’occasione speciale in cui vuoi far bella figura portando in tavola un piatto diverso dal solito.

La ricetta della genovese di faraona, oltre alle cipolle e alla carne, richiede pochi altri ingredienti. Carote e sedano per il battuto con cui rosolare la faraona, alloro e basilico per donare quell’aroma in più, pecorino e parmigiano grattugiato come condimento conclusivo. Infine, da non dimenticare, la pasta! Per questa ricetta Chef Deg ha scelto di usare le candele spezzate, formato tipico napoletano che si sposa perfettamente con la genovese, perché ne raccoglie tutto il sughetto.

Insomma, un piatto da provare assolutamente! Ecco la ricetta nel dettaglio.

genovese di faraona

Ingredienti:

faraona guidi elite
  • 1 faraona | Guidi
  • 1 kg cipolle
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 2 foglie di alloro
  • 320 g candele spezzate
  • basilico
  • pecorino
  • parmigiano reggiano

Procedimento

  • Preparare un battuto di sedano e carota in una pentola capiente con un po’ d’olio.
  • Aggiungere la faraona intera e far rosolare bene da tutti i lati.
  • Aggiungere quindi le cipolle tagliate finemente, un po’ d’acqua o di brodo (sempre di faraona o in alternativa di pollo), le foglie di alloro e coprire.
  • Far cuocere per 3 / 4 ore.
  • A cottura ultimata, tirar fuori la faraona dalla pentola e spolparla.
  • Dalla pentola in cui si saranno sfaldate le cipolle togliere l’alloro, mettere il basilico sminuzzato e riaggiungere la carne della faraona.
  • Nel frattempo preparare la pasta: in questo caso le candele spezzate.
  • Quando pronta, metterla in pentola con pecorino e parmigiano grattugiato e far andare solo il tempo che la genovese riprenda calore.

Voglia di faraona? Nel nostro blog Terre di Romagna trovi tante altre ricette da provare. Qui scopri quelle con questa carne deliziosa e saporita. Buon appetito!

Società Agricola Guidi di Roncofreddo s.s.

SOCIETA AGRICOLA GUIDI DI RONCOFREDDO S.S.

Sede Legale
Via Matteotti, 275
47020 Roncofreddo FC
Tel. 0541 802911 - Fax. 0541 802902
CF e P.IVA 01585690405

DIVISIONE ZOOTECNICA

Via Provinciale Musano, 2755
47020 Roncofreddo FC
Tel. +39 0541 802911
Fax: +39 0541 802902

DIVISIONE ORTOFRUTTA

C. A. Magazzino Carpinello - Via Brasini, 2 Bis 47122 Forlì FC
Tel. +39 0543 728296
Fax: +39 0543 728051

DIVISIONE ENERGIA

Via Matteotti, 275
47020 Roncofreddo FC