ravioli ripieni di faraona

Ecco un primo di pasta diverso dal solito, che ti farà fare un figurone in famiglia e con i tuoi ospiti. Ti proponiamo infatti la ricetta dei ravioli ripieni di faraona, un modo originale e gustoso di preparare la pasta fresca in casa. In modo facile.

Gli ingredienti sono quelli classici della pasta fatta in casa, a cui aggiungere semplicemente la faraonaallevata senza uso di antibiotici – cipolla, carota, sedano e per dare un tocco di gusto in più al ripieno anche pancetta e Marsala. Il condimento finale della pasta ripiena è un tradizionale burro e salvia, ma puoi scegliere di concludere il piatto anche con un buon sugo.


Vuoi saperne di più su questa carne speciale? Leggi la nostra scuola di cucina:
Faraona: che carne è, come si cucina e quali ricette fare


Dopo aver visto come fare i ravioli ripieni di cappone, ecco quindi la ricetta per preparare un delizioso primo di pasta fatta in casa con il ripieno di carne pregiata come quella della faraona. Una ricetta semplice, che dà davvero tanta soddisfazione.

Ingredienti per i ravioli ripieni di faraona

Per il ripieno di faraona:

faraona guidi elite
  • 1/2 faraona | Guidi
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 foglia di alloro
  • burro
  • 1/2 bicchiere di marsala
  • 2 fette di pancetta
  • brodo di pollo
  • sale
  • pepe

Per la pasta:

  • 300 g farina 00
  • 3 uova
  • 1 cucchiai d’olio
  • sale

Per il condimento della pasta:

  • burro
  • salvia
  • Parmigiano Reggiano

Preparazione dei ravioli ripieni

  • In una casseruola aggiungere burro, la faraona a pezzi e le verdure. Tostare bene, bagnare con Marsala, regolare di sale e pepe, bagnare con brodo di pollo. Cuocere per circa 40 minuti a fiamma media.
  • Una volta pronto, togliere la carne con una parte delle verdure. Far raffreddare, spolpare la carne dalle ossa.
  • Passare il tutto in frullatore. Regolare di sale e pepe e tenere da parte. 
  • In una planetaria aggiungere la farina, le uova, olio, un pizzico di sale. Azionare la planetaria per ottenere un impasto liscio. Ricavare una palla che avvolgiamo in pellicola e far riposare un’oretta in frigo.
  • Una volta riposata dividere il panetto in tre e con una sfogliatrice o matterello stendere la pasta fino a ottenere una sfoglia sottile. Aggiungere il ripieno, chiudere con la sfoglia.
  • Cuocere in abbondante acqua salata per paio di minuti fin quando non vengono a galla.
  • Dopodiché scolare in padella con burro e salvia. Cuocere ancora un minuto e mantecare con parmigiano. 

Carne speciale per i menu delle feste, ma anche ingrediente prelibato e versatile per un pranzo della domenica o una cena diversa dal solito: scopri tra le pagine del nostro blog Terre di Romagna tante altre idee e ricette con la faraona.

0/5 (0 Reviews)
0/5 (0 Reviews)