faraona in salmi

Un piatto classico, ideale per un buon pranzo in famiglia o come portata principale e conviviale in occasione delle feste. Ecco la ricetta della faraona in salmì.

Si tratta di un piatto facile da preparare, che richiede tempo solamente per poter marinare la carne il tempo necessario a renderla ancora più saporita e golosa. Per il resto, i passaggi per questa ricetta della faraona sono molto semplici e la cottura in casseruola anche.

Il salmì è una preparazione usata tradizionalmente per cacciagione e selvaggina, ma con questa ricetta di Stefano De Gregorio – alias Chef Deg – puoi apprezzarla al meglio anche con le carni della faraona.
Gli aromi e la fragranza del salmì ben si sposano infatti con le carni prelibate e pregiate della nostra faraona, allevata senza uso di antibiotici. Una variante gustosa che merita di essere provata, ottima da mettere al centro della tavola la domenica o magari per il pranzo di Pasqua.

Se vuoi saperne di più su questa carne puoi leggere la nostra scuola di cucina: Faraona: che carne è, come si cucina e quali ricette fare. Mentre di seguito trovi i dettagli della ricetta della faraona in salmi.

Ingredienti

  • 1 faraona in parti | Guidi
  • 1 gambo di sedano
  • 2 carote
  • 2 cipolle
  • qb Aglio
  • 1 cucchiaino di bacche di ginepro
  • 2-3 chiodi di garofano
  • 150 g pancetta tesa
  • 1/2 l vino bianco Vermentino
  • 70 g olive taggiasche
  • Alloro
  • Timo
  • Rosmarino
  • Salvia
  • qb Farina
  • qb Olio extravergine di oliva
  • qb Sale
  • qb Pepe

Preparazione

  • Tagliare tutte le verdure in modo grossolano.
  • Prendere una boule, mettere dentro la faraona, quindi aggiungere metà delle verdure tagliate, ginepro, chiodi di garofano, aglio, un po’ di erbe aromatiche e coprire con vino.
  • Lasciar marinare una notte. 
  • Scolare la faraona dalla marinatura e tamponare la carne, quindi passarla leggermente nella farina.
  • In una casseruola aggiungere olio evo e burro.
  • Aggiungere le verdure tenute da parte e la pancetta tagliata fine.
  • Inserire la carne, rosolare, aggiungere una foglia di alloro, qualche rametto di erba aromatica, chiodi di garofano e ginepro.
  • Aggiungere uno o due bicchieri di vino bianco.
  • Far cuocere mezz’oretta a fiamma media.
  • Se la carne si asciuga troppo bagnare con brodo di pollo. A metà cottura aggiungere le olive denocciolate. Terminare e regolare di sale e pepe.

Se ti interessano altri suggerimenti su questa carne squisita, nel nostro blog Terre di Romagna trovi tante ricette con la faraona e scuole di cucina per apprezzarla al meglio.

0/5 (0 Reviews)