bollito di cappone

Un ingrediente di qualità, pochissimi passaggi, molto gusto senza appesantirsi. Ecco tutti gli ottimi motivi perché è sempre un buon momento per cucinare il cappone bollito. Una ricetta della tradizione, facile da fare, che porta in casa aromi speciali e permette di unire gusto e leggerezza.

Per questa facile ricetta del cappone bollito avrai bisogno di una carne di qualità – come i nostri capponi allevati in Romagna e senza uso di antibiotici – e di poche verdure, ma che sprigioneranno tutto il gusto di questa specialità. Porro, cipolla, carote, alloro, sale e pepe e il gioco è fatto! Ovviamente per rendere il tutto ancora più buono scegli di accompagnare il bollito di cappone con le salse che più preferisci. Hai davvero l’imbarazzo della scelta.

Noi ti proponiamo queste salse per il cappone:

  • Salsa verde classica (bagnetto con prezzemolo, capperi e acciughe sott’olio)
  • Mostarda di verdure
  • Maionese tradizionale
  • Salsa ai peperoni
  • Zucca spalmabile (tra i nostri prodotti ortofrutta)
  • Mostarda di frutta

Vediamo quindi come preparare il tuo cappone bollito per Natale o per qualsiasi occasione in cui hai voglia di un piatto genuino, gustoso e che non ti appesantisca troppo.

Ingredienti:

cappone Guidi Terra di Romagna
  • 1 Cappone | Terra di Romagna – Guidi
  • 1 porro
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 2 foglie di alloro
  • sale
  • pepe in grani

Preparazione:

  • Riempire una pentola capiente con l’acqua, le verdure (porro, carote, cipolla, alloro), il sale e il pepe in grani.
  • Portare l’acqua a bollore, quindi aggiungere il cappone.
  • Far sobbollire per più di due ore.
  • Servire con le verdure bollite e salse a piacere.

Sul nostro blog Terra di Romagna trovi tante altre idee per cucinare il cappone: ricette per tutti i gusti, davvero. Non ti resta che provarle. Buon appetito!

0/5 (0 Reviews)
3.6/5 (5 Reviews)