pollo-fritto-con-verdure-in-pastella

Oggi vi portiamo negli Stati Uniti con un piatto che fa venire l’acquolina in bocca al solo pensiero: il pollo fritto americano. Vi proponiamo un piatto a base di cosce di pollo fritte accompagnate da verdure in pastella, una ricetta ideale per un pranzo d’estate che farà felici i vostri ospiti. Il pollo fritto all’americana è tipicamente una preparazione da fast food che però si può realizzare facilmente anche a casa. Anzi, con ingredienti freschi e genuini il risultato è sicuramente migliore rispetto all’originale.

Come fare il pollo fritto, ricetta semplice

La ricetta del pollo fritto è molto semplice: vi basterà passare le cosce di pollo in un po’ di farina, poi nella pastella e infine friggerle in olio di semi. Ci sono però due passaggi importanti a cui prestare attenzione per poter ottenere un buon pollo fritto: la preparazione della pastella e la frittura.

Nella creazione della pastella è fondamentale fare attenzione alle dosi degli ingredienti: la pastella deve aderire al pollo senza staccarsi, cuocersi diventando croccante senza bruciare. 

Per quanto riguarda la frittura, per un risultato gustoso e leggero, è importante utilizzare olio di semi in abbondanza cuocendo pochi pezzi per volta. La temperatura dell’olio deve rimanere costante a 160-170°C.

La pastella per il pollo fritto

La panatura del pollo fritto all’americana è molto saporito: è composta infatti da farina, maizena, tuorli d’uovo, acqua frizzante e un mix di aromi e spezie. Noi abbiamo utilizzato il timo in polvere, rosmarino, aglio secco, pepe e paprika. Unite quindi tutti gli ingredienti secchi in una ciotola e aggiungete i tuorli sbattuti. A questo punto versate pian piano l’acqua frizzante e mescolate con una frusta fino ad ottenere un impasto liscio e senza grumi. A questo punto non vi resta che immergere il pollo e le verdure nella pastella, eliminare la pastella in eccesso e immergerli nell’olio bollente. 

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 fusi | Guidi
  • 2 sovraccosce | Guidi
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 1 melanzana
  • Olio di semi q.b.
  • Sale q.b.

Per la pastella:

  • Paprika in polvere q.b.
  • Pepe in polvere q.b.
  • Aglio secco in polvere q.b.
  • Rosmarino secco q.b.
  • Timo secco q.b.
  • 200 g farina 00
  • 200 g maizena 
  • 2 tuorli d’uovo
  • 250-300 g acqua frizzante fredda

Procedimento:

Per prima cosa preparare la pastella. In una ciotola unire le farina, gli aromi e le spezie. Aggiungere i tuorli e versare l’acqua frizzante poca alla volta, mescolando con una frusta fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. 

A questo punto scaldare una pentola con abbondante olio di semi e portarla 160-170°C.

Passare velocemente i fusi e le sovraccosce di pollo nella farina 00, poi immergerli nella pastella e farli sgocciolare per eliminare l’eccesso.

Immergerli nell’olio e friggerli per 10-12 minuti, dopodiché scolarli su carta assorbente.

Una volta terminata la cottura del pollo dedicatevi alle verdure: passatele nella pastella, fate sgocciolare l’eccesso e friggetele nell’olio caldo per 4-5 minuti. Scolate su carta assorbente e salate. 

0/5 (0 Reviews)
0/5 (0 Reviews)