mousse di cachi

La cucina del nostro blog Terre di Romagna oggi propone un dolce delizioso e facile da fare: la mousse di cachi. La preparazione di questo dessert ti porta via davvero pochi minuti e può essere un’idea valida per tante occasioni: da una merenda golosa per grandi e piccini al dolce per far colpo sugli ospiti che hai invitato a cena.

Cachi, il frutto

Tra le più antiche piante da frutto coltivate dall’uomo, il cachi è un albero originario dell’Asia Orientale che ci regala frutti molto nutrienti. I cachi infatti sono un alimento altamente energetico, ricco di sali minerali – potassio, calcio, fosforo – e vitamine, in particolare A, C e B. Qualità che rendono il cachi un buon antiossidante.

Il suo colore accesso lo rende uno dei frutti simbolo della stagione fredda: autunno e inverno. I cachi vanno mangiati dopo la maturazione e con il loro gusto dolce possono essere un ottimo spuntino naturale. Basta un cucchiaino per assaporarne tutte le qualità.

Oppure sfruttarne tutta la polpa per preparare un dolce come questo. Ecco quindi la ricetta della mousse di cachi.

Mousse di cachi, la ricetta

Ingredienti:

  • 3 cachi Terra di Romagna
  • 30 g zucchero a velo
  • 1 baccello di vaniglia
  • 200 g di ricotta vaccina
  • foglie di menta

Preparazione:

  • Pulire i cachi e tenere da parte metà della polpa.
  • Mettere l’altra metà della polpa in una boule con lo zucchero a velo, la vaniglia e la ricotta.
  • Lavorarla con una frusta.
  • Prendere un bicchierino e riempire per metà con questo composto di ricotta e per metà con la polpa precedentemente messa da parte.
  • Far riposare in frigo per mezz’ora prima di servire.
  • Guarnire con foglie di menta.
0/5 (0 Reviews)